De Rigo Vision: 54 nuove assunzioni e crescita del 10% nei primi mesi 2017

L’azienda di Longarone rafforza l’organico nelle aree più strategiche – dalla produzione made in Italy alla digitalizzazione dei processi – e continua a investire come polo di eccellenza e qualità

Longarone, 24 ottobre 2017 – Si rafforza significativamente con l’inserimento di oltre 50 nuove figure professionali il Quartier Generale di De Rigo Vision, nome di spicco dell’occhialeria a livello internazionale, tra le più prestigiose imprese a gestione familiare nel panorama italiano.

Diversi i rami aziendali coinvolti in questa azione di rafforzamento dell’organico – dallo stabilimento agli uffici – a testimonianza dell’ottimo stato di salute del Gruppo e del business generato dall’ampio portfolio di marchi, sia di proprietà che in licenza.

Dopo aver raggiunto un +3% di fatturato nel 2016 e un inizio del 2017 che registra – per i primi nove mesi dell’anno – una crescita del 9,7% del canale Wholesale, il Gruppo continua ad investire sul fronte dell’organizzazione commerciale con il potenziamento della rete distributiva e la creazione di un team di lavoro dedicato all’integrazione cross-channel dei canali distributivi tra retail e on line.

Con il potenziamento del numero di addetti nell’area produttiva, De Rigo continua nella sua missione di portabandiera di un made in Italy di qualità per l’occhialeria di fascia medio-alta e alta. Un emblema d’eccellenza italiana che si conferma anche con il progetto Lozza Sartoriale con occhiali interamente fatti a mano e realizzati nella sede di Longarone.

Il potenziamento dell’area produttiva è fatto anche in visione strategica e con l’obiettivo di integrare le diverse fasi di produzione in ottica Lean Production.

Un’altra area strategica che viene oggi potenziata con nuovi inserimenti è quella del rinnovamento tecnologico e della digitalizzazione dei processi: un percorso già avviato e ora rafforzato con nuove risorse per aumentare l’efficienza e la personalizzazione del servizio ai clienti.

Su questo fronte, dopo il successo del progetto Freedom, mirato all’ottimizzazione del magazzino e del sell out, De Rigo sta per lanciare una nuova interfaccia on line destinata agli ottici, studiata per rendere ancora più diretto il flusso informativo tra l’azienda e l’intera rete di punti vendita negli oltre 80 paesi in cui il Gruppo è presente.

L’Ufficio Prodotto è un’altra area strategica che viene rafforzata con nuove risorse dedicate alla ricerca di materiali e al design, per proporre occhiali sempre nuovi e originali per i diversi mercati.

Pubblici diversi, esigenze e fasce di prodotto differenti: la capacità di presidiare lo scenario globale con un approccio “su misura” per ogni mercato è, infatti, uno dei tratti distintivi di De Rigo, che eredita dal suo dna imprenditoriale la flessibilità e la capacità di cavalcare trend e opportunità.

Le 54 nuove assunzioni confermano il trend positivo per il Gruppo De Rigo, che ha chiuso il 2016 con un fatturato di € 413,6 milioni e si appresta a consolidare ulteriormente la propria posizione sul mercato, consapevole di quanto le risorse umane siano leve imprescindibili per il proprio successo.