FEDON, sostenibilità

Collezione portaocchiali in sughero e materiali derivati dalla lavorazione di oli vegetali

La Fedon continua con fervore sulla strada della sostenibilità ambientale presentando nuovi Portaocchiali creati grazie all’uso di materiali alternativi: sughero e lavorazione di oli vegetali.

Fedon ha scelto il sughero, di origine naturale e facilmente riciclabile, per realizzare un astuccio “amico della natura”.

L’astuccio rivestito in questo materiale, morbido e piacevole al tatto, non tralascia le tendenze moda della stagione e si arricchisce di macchie di colore fluo e metal che gli conferiscono un tocco glam rock.

Il secondo modello, rivestito con materiale derivato dalla lavorazione di oli vegetali estratti dalla segale e dal grano, è completo di due scomparti: il primo è dedicato a custodire l’occhiale, il secondo è perfetto per contenere piccoli accessori, carte di credito, monete o semplicemente la microfibra per pulire le lenti, anche quest’ultima rigorosamente derivata dal riciclo di materie plastiche a fine vita!

Le due nuove proposte confermano l’impegno dell’Azienda verso l’ambiente, rafforzato quest’anno dalla creazione di un team interno dedicato a progetti di innovazione e ricerca in ambito ecosostenibile e dallo studio di un “marchio eco”, capace di garantire e quantificare l’impatto ambientale del Portaocchiali.