Occhio secco e condizioni oculari nel passaggio dal tabacco alle e-cig

A cura di IRSOO, autore: Lorenzo Fossetti

Introduzione
Il consumo di tabacco è globalmente riconosciuto come uno dei maggiori fattori di rischio per lo sviluppo di un gran numero di condizioni avverse, nonché come una causa di elevata mortalità1. Tra le condizioni maggiormente associate al fumo troviamo indubbiamente il cancro, ma anche malattie cardiovascolari2 e, tra le altre cose, moltissime patologie oculari3. Nel 2019 l’OMS ha stimato che circa il 19,2% della popolazione adulta di tutto il mondo fuma tabacco regolarmente, con una enorme prevalenza (addirittura il 35% della popolazione) in nazioni produttrici di tabacco come la Grecia1. Lo stesso organismo afferma che “il fumo di tabacco è una delle maggiori minacce alla salute pubblica che il mondo abbia mai affrontato, e che a causa di esso muoiono nel mondo oltre 8 milioni di persone all’anno. Più di 7 milioni di questi decessi sono il risultato dell’uso diretto del tabacco, mentre circa 1,2 milioni sono il risultato dell’esposizione di non fumatori al fumo passivo”.

Negli ultimi anni però, l’attenzione dell’OMS si è portata anche sull’esame delle alternative ritenute più sane del tabacco: le sigarette elettroniche. L’assenza di tabacco e dei prodotti che derivano dalla sua combustione, notoriamente tossici, lascia presupporre che utilizzare questi dispositivi elettronici possa essere decisamente più sano che fumare sigarette convenzionali. Nonostante la popolarità crescente di dispositivi elettronici per “svapo”, come viene definita la pratica di utilizzare sigarette elettroniche, non ci sono ancora molti dati sull’utilizzo di tali strumenti, pertanto la loro presunta sicurezza è ancora dibattuta4. Nella speranza di fare chiarezza sugli effetti di questi vizi sul sistema oculare, alcuni ricercatori dell’Università di Padras, in Grecia, hanno eseguito una review degli studi finora condotti sull’argomento, pubblicata a Giugno 2020 su Contact Lens & Anterior Eye5.

Sigarette convenzionali contro sigarette elettroniche
La review cita innanzitutto gli innumerevoli studi che spiegano come i metalli pesanti e le altre sostanze tossiche contenute nel tabacco o prodotte dalla sua combustione influenzino sostanzialmente ogni singolo organo del corpo umano6, causando danni al sistema circolatorio ed a quello riproduttivo7, scompensi nei livelli di colesterolo e trigliceridi8, infiammazioni e danni ai tessuti ed al sistema immunitario9.

Spiega anche però che la nicotina, la sostanza contenuta nel tabacco che genera assuefazione portando il fumatore a voler continuare a consumare sigarette, non sembra apportare danni all’organismo – anche se i suoi effetti a lungo termine vengono ad oggi ancora studiati. Ed è anche per questo che le sigarette elettroniche, che possono veicolare nicotina aiutando i fumatori a passare dal tabacco ad un sistema idealmente più sano, sono così popolari: la presenza dell’agente assuefacente che minimizza i problemi legati al passaggio e la gestualità estremamente simile a quella a cui si è abituati, i fumatori non trovano grosse difficoltà a passare da un sistema all’altro10.

La presenza di alcune sostanze tossiche anche nelle sigarette elettroniche11, per quanto ridotta in quantità e gravità rispetto a quella del tabacco12, non può essere trascurata, e infatti alcuni studi stanno cercando di esaminare se vi siano dei rischi dovuti allo svapo13,14.

Gli effetti sul sistema visivo
Gli effetti del fumo tradizionale sull’occhio e sul sistema visivo in generale sono ormai abbastanza chiari: l’inalazione di fumo attivo e passivo è un fattore di rischio di un grande quantitativo di patologie oculari15. occhio secco16,17, neuropatie ischemiche oculari, degenerazione maculare legata all’età (DMLE), glaucoma18,19, cataratta20 e retinopatia diabetica sono tutte patologie che, seppure siano dovute ad altri fattori, possono essere fortemente aiutate dal fumo. Una curiosità riguarda il fatto che l’informazione pubblica sui fattori di rischio e sulle probabilità che il fumo danneggi gli occhi sembra essere molto meno diffusa rispetto a quella riguardante patologie non oculari21.

Considerando che la DMLE e il glaucoma sono tra le principali cause di ipovisione e cecità in tutto il mondo22,23, gli effetti del fumo non sono certo da sottovalutare. Inoltre, pare che nei portatori di lenti a contatto che sono anche fumatori siano più alti i rischi di irritazione24 ed occhio secco. Alcuni studi poi suggeriscono che fumare moltiplichi il rischio di sviluppare una cheratite microbica25 o infiltrati corneali. Molti meno sono gli studi riguardanti le conseguenze dell’utilizzo di sigarette elettroniche. I pochi realizzati hanno esaminato principalmente il loro effetto sul sistema respiratorio26 piuttosto che su quello visivo.

E’ indubbiamente più complicato ottenere dati su questo nuovo vizio, a causa di una regolazione molto meno ferrea di quella che viene tenuta per le sigarette tradizionali27, ed attualmente la ricerca si è soffermata principalmente, per quanto riguarda il collegamento tra svapo e salute oculare, sull’effetto che le sigarette elettroniche possono avere nello sviluppo della cataratta.

Il risultato di tali studi, comunque, sembra essere piuttosto controverso: da una parte sembra che in effetti le sigarette elettroniche contengano una concentrazione minima di sostanze potenzialmente tossiche, paragonabile a quella di alcuni medicinali28, dall’altra è stato mostrato che sono capaci di indurre stress ossidativo, per alcuni tipi di cellule, molto più facilmente di quanto non faccia il tabacco29,30. Allo stato dell’arte la connessione tra cataratta e stress ossidativo è ancora controversa31,32, e questo tema necessita di ulteriori studi per fare chiarezza.

Oltre agli studi sulla cataratta, comunque, ve ne sono stati alcuni riguardanti altre condizioni, che sembrano aver dimostrato come l’esposizione al glicol propilene, una componente del liquido usato nelle sigarette elettroniche33, può causare irritazione oculare34. Altro tema interessante sarebbe quello dell’occhio secco: la possibilità che anche l’uso delle sigarette elettroniche porti a sviluppare occhio secco è considerata plausibile, ma necessiterebbe di ulteriori ricerche35.

Conclusioni
La letteratura riguardante gli effetti delle sigarette elettroniche è estremamente limitata, e non è attualmente possibile provare un collegamento, per quanto sia stato suggerito, con glaucoma, DMLE ed altre simili gravi patologie oculari, che sembrano invece avere un rapporto decisamente più stretto con il consumo di sigarette tradizionali.

Lo svapo sembrerebbe più probabilmente possibile causa di irritazioni e secchezza oculare, nonché un fattore di rischio per lo sviluppo della cataratta: comunque nessuna causalità certa è ancora stata dimostrata. Ad oggi non abbiamo evidenze scientifiche dell’effettiva sicurezza dell’uso di sigarette elettroniche; per il momento sembra che questa pratica possa essere meno nociva rispetto a quella del fumo tradizionale.

Bibliografia
1. WHO. WHO report on the global tobacco epidemic 2019. Google Sch. 2019.
2. Erhardt L. Cigarette smoking: An undertreated risk factor for cardiovascular disease. Atherosclerosis. 2009;205(1):23-32. doi:10.1016/j.atherosclerosis.2009.01.007.
3. Cheng AC, Pang CP, Leung AT, Chua JK, Fan DS, Lam DS. The association between cigarette smoking and ocular diseases. Hong Kong Med J. 2000;6(2):195-202.
4. Lam DCL, Nana A, Eastwood PR. Electronic cigarettes: “Vaping” has unproven benefits and potential harm. Respirology. 2014;19(7):945-947. doi:10.1111/resp.12374.
5. Makrynioti D, Zagoriti Z, Koutsojannis C, Morgan PB, Lagoumintzis G. Ocular conditions and dry eye due to traditional and new forms of smoking: A review. Contact Lens Anterior Eye. 2020;43(3):277-284.
6. Matsumoto Y, Dogru M, Goto E, et al. Alterations of the tear film and ocular surface health in chronic smokers. Eye. 2008;22(7):961-968. doi:10.1038/eye.2008.78.
7. Service USPH. How tobacco smoke causes disease: the biology and behavioral basis for smoking-attributable disease: a report of the Surgeon General. 2010.
8. Haj Mouhamed D, Ezzaher A, Neffati F, Gaha L, Douki W, Najjar MF. Association between cigarette smoking and dyslipidemia. Immuno-Analyse Biol Spec. 2013;28(4):195-200. doi:10.1016/j.immbio.2013.03.004.
9. Costenbader KH, Karlson EW. Cigarette smoking and autoimmune disease: What can we learn from epidemiology? Lupus. 2006;15(11):737-745. doi:10.1177/0961203306069344.
10. Farsalinos KE, Poulas K, Voudris V, Le Houezec J. Electronic cigarette use in the European Union: analysis of a representative sample of 27 460 Europeans from 28 countries. Addiction. 2016;111(11):2032-2040. doi:10.1111/add.13506.
11. Hughes A, Hendrickson RG. An epidemiologic and clinical description of e-cigarette toxicity. Clin Toxicol. 2019;57(4):287-293. doi:10.1080/15563650.2018.1510503.
12. Simonavicius E, McNeill A, Shahab L, Brose LS. Heat-not-burn tobacco products: A systematic literature review. Tob Control. 2019;28(5):582-594. doi:10.1136/tobaccocontrol-2018-054419.
13. Hajek P, Etter JF, Benowitz N, Eissenberg T, Mcrobbie H. Electronic cigarettes: Review of use, content, safety, effects on smokers and potential for harm and benefit. Addiction. 2014;109(11):1801-1810. doi:10.1111/add.12659.
14. Caponnetto P, Campagna D, Cibella F, et al. EffiCiency and Safety of an eLectronic cigAreTte (ECLAT) as Tobacco Cigarettes Substitute: A Prospective 12-Month Randomized Control Design Study. Le Foll B, ed. PLoS One. 2013;8(6):e66317. doi:10.1371/journal.pone.0066317.
15. Galor A, Lee DJ. Effects of smoking on ocular health. Curr Opin Ophthalmol. 2011;22(6):477-482. doi:10.1097/ICU.0b013e32834bbe7a.
16. Xu L, Zhang W, Zhu XY, Suo T, Fun XQ, Fu Y. Smoking and the risk of dry eye: A meta-analysis. Int J Ophthalmol. 2016;9(10):1480-1486. doi:10.18240/ijo.2016.10.19.
17. Lee SY, Petznick A, Tong L. Associations of systemic diseases, smoking and contact lens wear with severity of dry eye. Ophthalmic Physiol Opt. 2012;32(6):518-526. doi:10.1111/j.1475-1313.2012.00931.x.
18. Kawada T. Re: The effect of smoking on the risk of primary open-angle glaucoma: an updated meta-analysis of six observational studies. Public Health. 2017;147:153. doi:10.1016/j.puhe.2017.01.017.
19. Edwards R, Thornton J, Ajit R, … RH-J of, 2008 undefined. Cigarette smoking and primary open angle glaucoma: a systematic review. journals.lww.com. https://journals.lww.com/glaucomajournal/Fulltext/2008/10000/Lowering_Intraocular_Pressure_to_Minimize_Glaucoma.9.aspx. Accessed July 19, 2020.
20. Kelly SP, Thornton J, Edwards R, Sahu A, Harrison R. Smoking and cataract: Review of causal association. J Cataract Refract Surg. 2005;31(12):2395-2404. doi:10.1016/j.jcrs.2005.06.039.
21. West SK, Rosenthal FS, Bressler NM, et al. Exposure to sunlight and other risk factors for age-related macular degeneration. Arch Ophthalmol. 1989;107(6):875-879. http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/2786410.
22. Muñoz B, West SK, Rubin GS, et al. Causes of blindness and visual impairment in a population of older Americans: The Salisbury eye evaluation study. Arch Ophthalmol. 2000;118(6):819-825. doi:10.1001/archopht.118.6.819.
23. Thylefors B, Negrel AD, Pararajasegaram R, Dadzie KY. Global data on blindness. Bull World Health Organ. 1995;73(1):115-121.
24. Radford CF, Minassian D, Dart JKG, Stapleton F, Verma S. Risk Factors for Nonulcerative Contact Lens Complications in an Ophthalmic Accident and Emergency Department. A Case-Control Study. Ophthalmology. 2009;116(3):385-392. doi:10.1016/j.ophtha.2008.09.053.
25. Becmeur PH, Abry F, Bourcier T, Meyer N, Sauer A. Risk factors for contact lens-related microbial keratitis: A multicenter case-control study. J Fr Ophtalmol. 2017;40(3):224-231. doi:10.1016/j.jfo.2016.10.008.
26. Brożek G, Jankowski M, reports JZ-S, 2019 undefined. Acute respiratory responses to the use of e-cigarette: an intervention study. nature.com. https://www.nature.com/articles/s41598-019-43324-1. Accessed July 19, 2020.
27. Brown CJ, Cheng JM. Electronic cigarettes: Product characterization and design considerations. Tob Control. 2014;23(SUPPL. 2). doi:10.1136/tobaccocontrol-2013-051476.
28. McNeil A, Brose L, England RC-… H, 2015 undefined. E-cigarettes: an evidence update. A report commissioned by Public Health England. tobacco.cleartheair.org.hk. http://tobacco.cleartheair.org.hk/wp-content/uploads/2015/08/PHE-e-cig-review-summary-Aug-2015.pdf. Accessed July 19, 2020.
29. Cai H, Wang C. Graphical review: The redox dark side of e-cigarettes; exposure to oxidants and public health concerns. Redox Biol. 2017;13:402-406. doi:10.1016/j.redox.2017.05.013.
30. Ganapathy V, Manyanga J, Brame L, et al. Electronic cigarette aerosols suppress cellular antioxidant defenses and induce significant oxidative DNA damage. PLoS One. 2017;12(5). doi:10.1371/journal.pone.0177780.
31. Kisic B, Miric D, Zoric L, … AI-O medicine and, 2012 undefined. Antioxidant capacity of lenses with age-related cataract. hindawi.com. https://www.hindawi.com/journals/omcl/2012/467130/abs/. Accessed July 19, 2020.
32. Donma O, Yorulmaz EÖ, Pekel H, Suyugül N. Blood and lens lipid peroxidation and antioxidant status in normal individuals, senile and diabetic cataractous patients. Curr Eye Res. 2002;25(1):9-16. doi:10.1076/ceyr.25.1.9.9960.
33. Mubarak MA El, Danika C, Vlachos NS, Farsalinos K, Poulas K, Sivolapenko G. Development and validation of analytical methodology for the quantification of aldehydes in e-cigarette aerosols using UHPLC-UV. 2018. doi:10.1016/j.fct.2018.04.021.
34. Wieslander G, Norbäck D, Lindgren T. Experimental exposure to propylene glycol mist in aviation emergency training: acute ocular and respiratory eVects. oem.bmj.com. doi:10.1136/oem.58.10.649.
35. Md Isa NA, Koh PY, Doraj P. The Tear Function in Electronic Cigarette Smokers. Optom Vis Sci. 2019;96(9):678-685. doi:10.1097/OPX.0000000000001422.