Hoya: Gestiamo la miopia adesso, costruiamo insieme il futuro.

Comunicazione digital, on going tutto l’anno per indirizzare i genitori nei Centri Ottici Specializzati MiyoSmart.

È la missione di Hoya che coinvolge i diversi protagonisti di MiyoSmart, la prima lente da vista con esclusiva tecnologia D.I.M.S. che corregge la miopia e al tempo stesso può rallentarne la progressione, che compie il primo compleanno sul mercato italiano. Nel 2021 l’attenzione dei professionisti del benessere visivo si è focalizzata sulla crescente diffusione della miopia. Le stime, infatti, dicono che entro il 2050 metà della popolazione mondiale potrà essere miope, a causa dello stile di vita sempre più digitale delle nuove generazioni e del sempre minor tempo trascorso all’aperto. Hoya ha inaugurato un anno fa in Italia la nuova categoria di specifiche per la gestione della progressione miopica, affrontando un argomento poco noto nel settore dell’ottica oftalmica, dove la miopia tradizionalmente viene corretta ma non trattata affinché se ne prevenga il peggioramento. Da subito, Hoya ha formato, informato e comunicato ai tre interlocutori di MiyoSmart: gli ottici-optometristi, che hanno subito accolto la nuova soluzione come modo per elevare la professionalità; i medici oculisti, che apprezzano gli studi clinici pubblicati e il campione rappresentativo e valorizzano la scientificità dell’efficacia. Inoltre grazie all’impattante attività di informazione combinata su stampa, digital, social e in TV, si è richiamata l’attenzione dei genitori, su MiyoSmart, invitandoli a chiedere informazioni al Medico Oculista e agli Ottici Optometristi dei Centri Ottici Specializzati. Da subito, Hoya ha selezionato ottici-optometristi già abituati ad interagire con i medici oculisti e con un focus sui bambini, formandoli sugli aspetti tecnici della lente e attestandone la preparazione dopo il superamento di un test. Oltre al primo step di formazione tecnica è stata ideata Hoya Faculty 4.0 Myopia Management, il percorso formativo universale per la gestione della progressione miopica, cui hanno aderito 1.300 centri ottici. I partecipanti sono ottici-optometristi non solo titolari ma anche famigliari e collaboratori alla vendita, tutti interessati a elevare le competenze tecniche e la loro capacità di comunicazione e relazione con le famiglie e la classe medica.

Immagine principale dello spot TV, andato in onda durante gli Europei di Calcio e on air a ottobre e novembre, a cui si affiancherà per la prima volta la pianificazione radio.

Ottici-optometristi e classe medica apprezzano di MiyoSmart il fatto che sia un trattamento preventivo semplice, efficace e non invasivo. L’efficacia emerge non solo dagli studi clinici pubblicati dal British Journal of Ophtalmology nel 2019 e 2021 su un campione scientificamente rappresentativo di ragazzi ma anche dall’esperienza concreta di questo primo anno in Italia: diversi medici italiani e numerosi Centri Ottici Specializzati riportano infatti casi concreti con riduzione o blocco della progressione miopica oltre alla soddisfazione visiva ed estetica di chi le indossa. Con MiyoSmart l’ottico-optometrista cambia paradigma e lavora per instaurare nuovi rapporti di collaborazione con i medici oculisti e di fiducia con i clienti finali: si predispone all’aiuto prima che alla vendita, parla di prevenzione e non solo di correzione, “sintonizzandosi” in modo corretto con i diversi interlocutori.

Il percorso Hoya Faculty 4.0, in onda fino a febbraio 2022, è decisivo per affinare le competenze dell’ottico-optometrista che nel nuovo anno dovrà dare nuovo impulso alla proposta di soluzioni volte a soddisfare sempre più l’esigenza di salute e benessere. Il motto di Hoya è “Gestire la miopia adesso, costruire insieme il futuro”. Come? Rendendo MiyoSmart una soluzione di uso comune nel contrasto dell’evoluzione miopica, comunicando che la lente funziona, sensibilizzando sulla sua efficacia. È compito di Hoya supportare i Centri Ottici Specializzati MiyoSmart nel divulgare questi messaggi ai medici e alle famiglie, che saranno protagonisti dell’informazione nel 2022. Hoya grazie ai Medical Relations Specialist, sei persone dedicate alla relazione con la classe medica, continuerà infatti a costruire rapporti di informazione strutturata con gli Oculisti e con i Pediatri, spesso i primi a rilevare i disturbi visivi nei ragazzi. E allo stesso tempo, continuerà a rendere consapevoli i genitori sulla progressione miopica, sulla necessità di investire ora sulla novità tecnologica per il benessere visivo dei propri figli, nel futuro.