Ariel, il portaocchiali Fedon per il mondo dello sport

Nel periodo post pandemia, il desiderio di praticare sport e attività all’aperto è più forte che mai. Il mercato sta tornando ad interessarsi al segmento dedicato all’outdoor e con esso anche agli occhiali sportivi.

In linea con le tendenze, Fedon presenta Ariel, il portaocchiali rigido ma leggero, dalla forma ergonomica, adatto a contenere occhiali e googles per il mondo dello sport. Ariel è il frutto dello studio Fedon dedicato alle custodie per occhiali per il mondo active chiamate a rispondere a specifici requisiti in termini di:

  • resistenza: l’occhiale va protetto quando riposto nello zaino e, soprattutto per gli sport outdoor, la resistenza e la protezione sono plus da tenere in considerazione;

  • leggerezza: meno carico si porta addosso quando si fa attività open air meglio è, il peso dell’attrezzatura è un valore importante per ogni sportivo;

  • qualità dei materiali: le custodie sono spesso inserite in zaini o in sacche sportive e devono garantire la protezione dell’occhiale contro urti, graffi o pressioni;

  • versatilità: quando si è all’aria aperta è fondamentale portare con sé il minimo indispensabile, ecco allora che l’astuccio per occhiali, quando non li contiene, può essere “riutilizzato” e trasformarsi in un pratico portamonete, portachiavi, ect.

Ariel inoltre abbraccia le tematiche di sostenibilità, a cardine della filosofia aziendale: il portaocchiali è infatti realizzato con materiali riciclati. In particolare, questo modello si distingue per:

  • Esterno in ECO-PU, con backing in poliestere riciclato

  • Scocca in EVA riciclata

  • Rivestimento interno in elastane derivato da reti da pesca riciclate

  • Zip con componenti riciclate

Ariel è parte del progetto CASE2green, il label Made in Fedon destinato ai progetti e portaocchiali che rispondono a specifici requisiti di in termini di materiali utilizzati, processi di lavorazione e di trasporto impiegati.