Cert.O: grande partecipazione e apprezzamento per il corso sulla relazione tra centri ottici e medici oculisti.

L’interesse e l’attualità del tema è dimostrata dal numero di ottici optometristi aderenti al progetto Cert.O, a cui si aggiungono numerosi responsabili commerciali e marketing delle aziende partner, che hanno attivamente partecipato alle 3 giornate del corso ” Come migliorare l’efficacia della relazione professionale tra ottici e oculisti “.

Il programma si è distinto per la concretezza dei contenuti, frutto del lavoro di preparazione effettuato da ottici e oculisti, e per il metodo estremamente partecipativo applicato da Antonio Genovesi che ha permesso a tutti di sentirsi parte integrante delle soluzioni individuate.

Le chiavi di lettura sono state la maieutica, per utilizzare l’esperienza in funzione del risultato, e l’analisi transazionale, per rendere la comunicazione interpersonale lo strumento più importante nello stabilire rapporti professionali basati sulla reciproca comprensione e su un rapporto di fiducia nel lungo periodo.

È stato spesso sorprendente l’impegno e l’entusiasmo dei partecipanti per trovare le risposte più efficaci a situazioni ricorrenti nell’attività quotidiana quando si è confrontati con la necessità di trovare una sintesi positiva nella relazione complementare tra il ruolo dell’ottico optometrista e del medico oculista, con l’obiettivo primario di fornire ai clienti/pazienti il più elevato livello di benessere visivo.

Hanno arricchito il corso gli interventi di due autorevoli oculisti, il dott. Francesco Loperfido e il dott. Danilo Mazzacane, le cui testimonianze hanno stimolato un ampio e costruttivo dibattito, dimostrando inoltre quanto sia importante per il medico avere un affidabile punto di riferimento in ottici optometristi professionalmente preparati e in centri ottici strutturati per offrire al pubblico un servizio di qualità.

Si conferma pertanto la validità del protocollo Cert.O che certifica la corrispondenza di tutti gli elementi di un centro ottico alle caratteristiche di sicurezza e professionalità necessarie per garantire le migliori soluzioni visive sia in termini di lenti oftalmiche che lenti a contatto, unite ad una costante attenzione ai bisogni dei propri clienti.

Questo corso rappresenta la prima tappa di un articolato programma che proseguirà nel prossimo trimestre con la realizzazione di una specifica comunicazione diretta a raggiungere progressivamente un alto numero di medici oculisti per presentare i contenuti della certificazione Cert.O, le sue finalità e naturalmente i centri ottici aderenti.

Mutuando queste iniziative con i suggerimenti dei partecipanti al corso stiamo impostando un ulteriore momento formativo che permetta ai centri ottici certificati di valorizzare la propria adesione a Cert.O nei confronti del medico oculista, quale elemento di differenziazione e di consolidamento del rapporto di fiducia .

L’obiettivo di Cert.O per i prossimi mesi è di valutare i risultati di ogni azione e con la collaborazione dell’intera filiera, composta dagli ottici optometristi, dai medici oculisti e dalle aziende partner, di costruire nuovi strumenti per accompagnare il percorso di successo dei centri ottici certificati.