CONTATTOLOGIA Real Life – For the New Generation

Continua con una nuova tappa a Firenze

Dopo Milano, Lecce e Roma, continua l’iniziativa che orienta gli studenti nella scelta del loro futuro professionale

Firenze, 9 novembre 2023

È ripartita ieri 8 novembre da Firenze, dopo la pausa estiva, “CONTATTOLOGIA Real Life – For the New Generation”, l’iniziativa nata dalla collaborazione fra Assottica e Federottica, dedicata agli studenti dei corsi di Laurea e degli Istituti professionali di Ottica e Optometria, che mette la contattologia al centro del futuro professionale.

Il road show, che ha già coinvolto circa 330 giovani studenti universitari e delle scuole superiori, è partito dall’Università Bicocca di Milano il 10 maggio, ha fatto tappa a Lecce il 16 maggio all’Università Del Salento e a Roma il 26 maggio all’Università Roma Tre per raggiungere ieri il Polo scientifico di Sesto Fiorentino, afferente all’Università di Firenze.

All’appuntamento di Sesto Fiorentino hanno risposto presente all’appello 90 studenti del Corso di Laurea in Ottica e Optometria dell’Università di Firenze, dell’IRSOO-Istituto di Ricerca e di studi in Ottica e Optometria di Vinci, del SIOO-Scuola Internazionale di Ottica e Optometria di Firenze e dell’I.I.S. “L. da Vinci – Fascetti” di Pisa.

Il workshop, dal format interattivo di due ore, ha permesso agli studenti presenti di confrontarsi in aula con ottici optometristi di Federottica e professional manager delle maggiori aziende produttrici di lenti a contatto e soluzioni, associate ad Assottica, e di risolvere insieme a loro casi clinici.

Dopo i saluti del Prof. Massimo Gurioli, coordinatore del corso di Laurea in Ottica e Optometria dell’Università di Firenze, del prof. Luciano Parenti, docente dell’IRSOO di Vinci, del prof. Fabio Casalboni docente del SIOO e del Prof. Francesco Vassallo docente dell’I.I.S. “L. da Vinci – Fascetti” di Pisa, i lavori si sono aperti con un intervento di Sandro Saggin, Project Leader dell’iniziativa Contattologia Real Life per Assottica Gruppo Contattologia.

Oltre a Sandro Saggin, i relatori che hanno animato il convegno nella tappa fiorentina, in ordine cronologico di intervento, sono gli ottici optometristi Marzia Toni e Leonardo Tulini e i professional manager delle aziende associate ad Assottica, David Pietroni e Enzo Spoto.

“Siamo davvero soddisfatti dei risultati di questa iniziativa che ci sta dando la possibilità di parlare ai giovani di motivazione e passione per il proprio lavoro. La passione è ciò che ti fa brillare gli occhi e tutto ciò non ha prezzo – afferma Sandro Saggin, Project Leader Assottica di Contattologia Real Life – L’obiettivo è proprio quello di far scoccare la scintilla per il mondo delle lenti a contatto nelle nuove generazioni. Perciò, durante il corso, partendo dalla geniale intuizione di Leonardo Da Vinci e dalla passione che ha guidato Otto Wichterle, il padre delle lenti a contatto morbide, ma soprattutto raccontando le nostre esperienze professionali abbiamo cercato di trasmettere agli studenti l’amore e il coinvolgimento verso la contattologia. Ad esempio, vedere la gioia sul volto di chi per la prima volta indossa lenti a contatto è una delle soddisfazioni più grandi che la nostra professione può regalare”.

“Durante il workshop abbiamo analizzato anche le aspettative e i bisogni dell’ametrope, evidenziato i benefici derivanti dall’utilizzo delle lenti a contatto e l’importanza di educare alla compliance, discusso di casi reali e dato concretamente agli studenti una panoramica sul mondo della contattologia e sugli sbocchi professionali che offre – interviene Marzia Toni, membro del Consiglio nazionale di Federottica – partendo dalla considerazione che la contattologia permette di valorizzare al meglio le proprie competenze e fare la differenza nella vita delle persone che si rivolgono a noi”.

L’iniziativa Contattologia Real Life–For the New Generation è realizzata con il contributo non condizionante delle aziende associate ad Assottica (Alcon, Bausch+Lomb, CooperVision, Johnson&Johnson Vision, Mark’ennovy, Schalcon gruppo Omisan, Soleko Gruppo Menicon).